Smentita de La Città che Vogliamo

Rispetto all’articolo uscito oggi su Estense.com il gruppo civico La città che vogliamo smentisce categoricamente di avere “proposto” al Battito della Città di convergere sul candidato Sindaco Andrea Firrincieli. Il nome di Firrincieli, come quello di tutti gli altri civici che si sono proposti in questi mesi, era al vaglio dei gruppi civici unitamente ad ipotesi interne, ma sempre con l’obiettivo – per noi prioritario – di costruire insieme un fronte civico ampio ed innovativo che includesse tutte le realtà risolutamente alternative al centro-destra. Da questa discussione allargata, al momento non è emerso un nome che sia espressione condivisa delle posizioni di tutti e non sono state prese dal nostro gruppo civico La Città Che Vogliamo decisioni in questo senso. Come abbiamo sempre affermato, in ogni sede, formale ed informale, sarà unicamente l’assemblea a decidere se e come proseguire il percorso avviato, dunque anche come porsi rispetto alle elezioni e con quale candidata o candidato.
Per questo abbiamo convocato la nostra Assemblea Plenaria de La Città Che Vogliamo il 2 aprile alle ore 21 presso il Consorzio Grisù (Sala Macchine, Via Poledrelli 21) per decidere con tutti coloro che hanno sottoscritto il nostro Manifesto quale futuro intendiamo darci.
Siamo molto amareggiati e dispiaciuti del fatto che le persone che insieme a noi hanno partecipato in questi mesi alle nostre assemblee ed ai lavori dei gruppi abbiano appreso dai giornali notizie che non corrispondono al vero. Per noi la partecipazione non è solamente un vezzo, ma uno strumento reale di cambiamento. A questa nostra idea non rinunceremo per nessun calcolo elettorale.

Share:

Leave a Comment

Newsletter